Bronzine IHI RHF4/5

devil is in the detail - high quality Melett turbochargers and turbo parts

Modello di qualità inferiore
Modello Melett
Modello OEM

 

Modello di qualità inferiore (RHF4)

Per un occhio poco allenato, la prima impressione può sembrare positiva, tuttavia guardando le parti con più attenzione:

  • La superficie è piuttosto disomogenea – questa irregolarità può graffiare la bronzina e portare a un guasto anticipato.
  • Grossolanamente smussato;
  • I bordi non sono netti e rifiniti;
  • Spesso hanno una superficie eccessivamente lucida (l’attenzione è riversata sull’estetica, piuttosto che sulla funzionalità);
  • Nessuna rugosità controllata per creare tensione di superficie.

Modello Melett (RHF4)

  • Bordi netti e rifiniti;
  • Superficie lavorata;
  • Nessuna smussatura – se prodotto in maniera corretta questo processo non è necessario.
  • La prestazione rispecchia la precisione del progetto.
  • Rugosità controllata per creare tensione superficiale.

Se la superficie è troppo liscia, quando il motore viene spento durante la notte, l’olio defluisce. La rugosità crea una superficie che possa trattenere l’olio e prevenirne il deflusso, in maniera tale che all’accensione mattutina del motore sia presente parte dell’olio a lubrificare il turbocompressore.

Modello OEM (RHF55)

  • Bordi netti e rifiniti, in modo simile al modello Melett;
  • Rugosità controllata sulla finitura di superficie per trattenere l’olio.